Impianti corrispondenti alla “Direttiva Macchine 2006/42/CE”

>>Impianti corrispondenti alla “Direttiva Macchine 2006/42/CE”
Impianti corrispondenti alla “Direttiva Macchine 2006/42/CE”2019-01-15T15:19:37+00:00

Impianti corrispondenti alla “Direttiva Macchine 2006/42/CE”

Descrizione

La facilità di installazione e la possibilità di realizzazione in spazi ridotti con bassissimi costi di esercizio (tensione di alimentazione di soli 230V), rendono questo prodotto ideale per l’applicazione in residenze private, piccoli condomini ed uffici privati.
Questo prodotto, abbinato alle strutture, permette di essere installato sia internamente che esternamente in edifici preesistenti.

Grazie alla grande versatilità il cliente può personalizzare il mini-ascensore secondo le proprie esigenze tecniche ed estetiche.

Esistono tre versioni:

  • MANUALE senza porte interne e con porte esterne a battente (manovra uomo presente), particolarmente indicate in spazi molto ridotti con pochi livelli.
  • SEMI-AUTOMATICA con porte interne automatiche e porte esterne a battente (manovra automatica), indicati in vani ascensori stretti e profondi.
  • AUTOMATICA con porte interne ed esterne completamente automatiche (manovra automatica), indicate in spazi ampi, tali da renderla un vero e proprio mini-ascensore.

A differenza dei normali ascensori la piattaforma elevatrice necessità di una fossa minima di 200 mm e di una testata minima di 2400 mm, garantendo in ogni caso tutti i requisiti richiesti dalle norme vigenti in tema di sicurezza e affidabilità.

Dati Tecnici

Portata 250-3120 Kg.
Capacità Max 41 persone
Taglia 1:1; 2:1
Velocità Massima 0,15 mt/sec.
Locale Macchine MRC-LC
Fermate Da 2 a 10
Accessi Da 1 a 3
Corsa Massima 25 metri
Privacy Policy Cookie Policy